Tuscolana: coppia piccante, fuoco costante

Ha fatto il giro del quartiere la notizia di D.R. (30 anni) e F.M. (22 anni) una giovane coppia di Nuovo Tuscolano che, presa dal fuoco della passione, ha richiesto l’intervento dei carabinieri per ben 3 notti di fila; chiamati dai vicini di palazzo esasperati per gli schiamazzi notturni della coppia.

Si urlavano cose abbastanza spinte” asserisce il portiere della palazzina “e ho ricevuto spesso lamentele da parte degli altri inquilini. Per carità, sono giovani, ma queste cose dovrebbero rimanere private, tutt’alpiù che ci sono bambini nello stesso stabile“.

Il Paolo e Francesca del quartiere

Come travolti dagli amanti danteschi, i due si sono spinti in performance che i vicini hanno potuto “apprezzare” solo, fortunatamente, dal punto di vista uditivo; e che ha limitato i danni per la giovane coppia, che non rischia l’accusa di atti osceni in luogo pubblico ma solo una ramanzina da parte dei (divertiti) carabinieri.

Eppure spunta un retroscena ancora più piccante:” i due non sono nuovi a utilizzare anche gli spazi comuni del condominio per le loro accortezze, spesso lei utilizza l’ascensore gemendo e ansimando mentre lui sta a casa“.

L’arcano è stato svelato, visto che notoriamente i cellulari non prendono in ascensore, sventando qualsiasi sospetto di chiamate bollenti. Pare che i due abbiano utilizzato un giocattolo erotico, un ovetto vibrante a distanza, che è diventato oggetto di discussione presso le più attempate signore di zona.

Ci fosse stato alla loro epoca, forse questa piccante, quanto sorridente storia in mezzo a tante notizie drammatiche; non sarebbe salita agli onori locali.

Certo fa anche abbastanza riflettere che sia stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine, segno dell’evidente gerontificazione di certe zone della Capitale. Non stiamo qui a dire che bisogni fare urla belluine nei propri momenti intimi, ma arrivare a chiamare i carabinieri mentre la città ha un evidente problema di sicurezza fa un po’ sorridere.

Teresa Fintero Autore

Scrivo di news sulla cronaca e la vita romana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.