Rimedi naturali contro l’acne

Cancelli costantemente i tuoi piani a causa di brufoli inopportuni? I sintomi dell'acne affliggono la tua vita, nonostante ogni tentativo di tenerli a bada? Per coloro che soffrono di piccoli, infrequenti brufoli, causati da dieta, stile di vita, stress o solo quel periodo del mese – abbiamo compilato un elenco di rimedi casalinghi per aiutare a scongiurare quel brufolo ostinato.

 

1. Aceto di sidro di mele

L'aceto di sidro di mele è noto per essere un toccasana per una lunga lista di disturbi, e i sintomi dell'acne non fanno eccezione. I suoi acidi organici combattono i batteri, i germi e l'olio, mentre l'acido lattico e succinico bandiscono l'infiammazione e aiutano nella rimozione delle cicatrici dell'acne. Mescolare una parte di ACV con tre parti di acqua, e tamponare sulle aree interessate – ma assicuratevi di non esagerare con questo trattamento dell'acne a casa.

 

2. Tea tree oil

Una soluzione miracolosa per la maggior parte dei batteri, il Tea Tree Oil è particolarmente utile sulle cicatrici dell'acne, con studi che dimostrano che è efficace quanto il perossido di benzoile – il più comune farmaco da banco contro l'acne. Antisettico, antinfiammatorio e antibatterico – lenisce immediatamente le infezioni della pelle, il prurito e il rossore. Come: Dal momento che è super potente, utilizzare solo una scarsa quantità (1 parte per 9 parti di acqua) per il trattamento spot acne. Tamponatelo con un batuffolo di cotone sul cuoio capelluto.

 

3. Miele e curcuma

Una vecchia miscela della mamma, il miele e la curcuma sono stati un pilastro in tutte le nostre vite, curando tutto, da un mal di gola a una faccia piena di acne – e c'è una solida scienza dietro. Una combinazione di poteri antinfiammatori e antimicrobici, è un'ottima soluzione per come sbarazzarsi dell'acne velocemente a casa. Usa mezzo cucchiaino di curcuma in un cucchiaio di miele e tienilo in posa per 5 minuti per un efficace trattamento delle macchie di acne.

 

4. Te' verde

Alto contenuto di antiossidanti, flavonoidi e tannini, il tè verde è un gioco per più di un semplice sorso. Probabilmente il miglior trattamento dell'acne a casa, riduce naturalmente i livelli di zucchero nel sangue e di insulina che causano l'acne. Il suo ingrediente principale EGCG (epigallocatechina-3-gallato), se applicato topicamente, può aiutare a ridurre la produzione di sebo, l'infiammazione.

 

5. Aloe vera

Con benefici che abbracciano l'alfabeto e il passare del tempo, l'Aloe Vera è stata a lungo un go-to per tutti i tipi di disturbi, compresi i segni dell'acne. Le sue proprietà antifungine prevengono le infezioni, accelerano la guarigione e leniscono l'infiammazione della pelle, mentre le sue proprietà astringenti impediscono la produzione di sebo e l'accumulo di sporcizia, impedendo all'acne di crearsi un ambiente favorevole. Raschiare la polpa fresca di Aloe Vera dalle foglie e applicarla sul viso due volte al giorno per raccogliere i benefici di una pelle sana e pulita.

 

6. Succo di Limone

Il più semplice e onnipresente degli ingredienti, il succo di limone è uno dei rimedi per l'acne più efficaci ed economici. Astringente, esfoliante e antibatterico, aiuta a liberare i pori, rimuovere le cellule morte della pelle e asciugare l'acne attiva. Mescolare con miele o acqua di rose e applicare due volte al giorno sulle zone interessate, lasciare assorbire per oltre 10 minuti, e lavare la pelle con acqua fresca. Per un mix più delicato e meno acido, mescolare con acqua di rose invece.

 

7. Farina d'Avena

La farina d'avena non è solo un alimento sano per la colazione, è uno dei migliori rimedi casalinghi per le cicatrici dell'acne. L'antiossidante naturale espelle le citochine che causano infiammazione, prurito, secchezza e pelle morta. Lo zinco attivo prende di mira i batteri che causano l'acne mentre equilibra gli oli naturali della pelle, piuttosto che asciugarla completamente come altri rimedi per l'acne. Potete fare la vostra maschera di farina d'avena con vettori come latte, miele o acqua di cocco.

Alfredo Kaseddu Autore

Cuore cagliaritano ma animo giallorosso. Scrivo di cronaca locale e sono corrispondente di "La nuova Sarda" da Roma per la politica. Laico, come la Capitale dopo il 1870.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *