La guida a tutte le tipologie di orgasmo

L'attività sessuale può coinvolgere diverse tipologie di situazioni, dai preliminari all'eccitazione sessuale fino al rapporto, e per molte persone, il culmine arriva al momento dell'orgasmo. E’ proprio in questo momento infatti che si prova il piacere massimo e ci si libera di tutta quella tensione sessuale accumulata durante il rapporto.

 

Cos'è un orgasmo?

Un orgasmo è una sequenza di contrazioni muscolari che si verificano nella regione pelvica del corpo al culmine del piacere sessuale. Per gli uomini, l'orgasmo tende a culminare nel rilascio di sperma dall'uretra. Gli orgasmi vaginali, e altri tipi di orgasmi, possono non comportare un rilascio di liquido, ma forniscono comunque un immenso piacere. La stimolazione diretta delle zone erogene, le emozioni e persino i sogni possono portare all'orgasmo.

 

8 tipi di orgasmi

Un orgasmo può coinvolgere vari tipi di sensazioni e molte parti del corpo diverse. Considera alcuni della grande varietà di orgasmi che il corpo può produrre.

Orgasmo del pene. Un orgasmo penieno si verifica con l'eiaculazione di sperma dal pene. Oltre ad essere molto piacevole, l'eiaculazione è una necessità biologica per la riproduzione.

Orgasmo clitorideo. Per la maggioranza delle donne, il clitoride è la chiave del piacere sessuale. Tra il settanta e l'ottanta per cento dei possessori di vulva possono raggiungere l'orgasmo solo attraverso la stimolazione diretta del clitoride. La maggior parte dei possessori di vulva ha bisogno della stimolazione del clitoride per raggiungere l'orgasmo, sia durante la masturbazione con vibratori o sex toys penatranti, sia durante il rapporto sessuale.

Orgasmo vaginale. Per le donne, la penetrazione vaginale o la stimolazione del canale vaginale può portare ad un orgasmo vaginale.

Orgasmo cervicale. Per alcuni possessori di vulva, la cervice è una zona erogena. La stimolazione della cervice, o del punto A o del punto O su entrambi i lati, può portare all'orgasmo cervicale. Quando stimoli la cervice, sii delicato; per molte persone, la pressione sulla cervice può essere dolorosa (specialmente durante le mestruazioni, quando la cervice è molto sensibile).

Orgasmo anale. Un orgasmo anale si verifica quando si raggiunge l'orgasmo dalla stimolazione del proprio ano, che è pieno di terminazioni nervose sensibili. I possessori di un pene possono provare un orgasmo prostatico unico dalla stimolazione anale; il sesso anale stimola la prostata, un organo sensibile comunemente conosciuto come il punto P. Assicuratevi di usare molto lubrificante quando fate sesso anale.

Orgasmo del capezzolo. Per alcune persone, i capezzoli sono una zona intensamente erogena, e la loro stimolazione sessuale può produrre un orgasmo molto simile a quello del pene o del clitoride.

Orgasmo misto. Un orgasmo misto coinvolge più tipi di orgasmi simultaneamente. Nella maggior parte dei casi, un orgasmo misto sarà caratterizzato da una combinazione di orgasmi vaginali, clitoridei, penieni o anali.

Coregasmo. Un coregasmo è un orgasmo ottenuto facendo esercizi di core che impegnano i muscoli del pavimento pelvico. Questi muscoli, che sono anche stimolati durante il sesso anale, possono causare l'eccitazione. Potrebbe essere necessaria un'ulteriore stimolazione sessuale per aumentare il flusso di sangue al pene o al clitoride e raggiungere l'orgasmo dall'esercizio.

 

Alfredo Kaseddu Autore

Cuore cagliaritano ma animo giallorosso. Scrivo di cronaca locale e sono corrispondente di "La nuova Sarda" da Roma per la politica. Laico, come la Capitale dopo il 1870.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.