Roma Laica

Informazione Libera per tutti!

Scegli la crema Barò e la cellulite sparirà

Sei in ansia per la prova costume ormai alle porte? Vorresti eliminare definitivamente la cellulite per riconquistare nuovamente fiducia in te stessa e nelle tue forme? Allora smettila di tergiversare e prova la nuova crema Barò, un prodotto innovativo della fitocosmesi che può veramente cambiarti la vita! In questo articolo trovi una panoramica delle sue caratteristiche principali e del perché è così efficace. Buona Lettura!

 

Crema Barò: parola d’ordine Natura

Siamo certi che tu ne abbia provati tanti di prodotti contro la cellulite ma con scarsi risultati vero? Se ti rivedi in questo disegno, allora saprai anche quanto, alcuni di essi, possano essere dannosi per la pelle a causa degli agenti sintetici che contengono. La crema Barò invece punta tutto sul naturale per essere sicura e priva di rischi anche per chi ha la pelle sensibile. Non troverai vaseline ne alcool, ne parabeni, ne paraffine e nemmeno prodotti di origine animale all’interno di questo unguento.

Tutto quello che serve per curare la pelle a buccia d’arancia si trova in natura, basta sapere come miscelarlo, ed è così che la dottoressa Giovanna Menegati ha creato la crema Barò.

 

La formula della crema Barò.

Scendendo più nel tecnico possiamo notare che la crema Barò contiene molti principi attivi con diverse funzionalità: i lipidi euretici ad esempio servono a mantenere la pelle sempre idratata, la ceramide III ripara la barriera epidermica ed altri assicurano un rimpolpamento della zona interessata dall’inestetismo. Ma l’ingrediente principe sono le uve rosse Nebbiolo che, grazie alla forte presenza di polifenoli, assicurano che tutti i principi attivi sopra elencati vengano assorbiti correttamente.

Unendo la crema Barò ad una nutrizione sana, una costante idratazione dell’organismo e ad un minimo di attività fisica mirata, è possibile ottenere risultati visibili entro poche applicazioni fino, nei casi migliori, ad ottenere un totale riassorbimento della pelle a buccia d’arancia.

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

© 2017 Roma Laica

Theme by Anders Norén